ProgettoRaccontiamociTestimonianze dai nostri parrocchiani su come stanno vivendo questo periodo.

La mia esperienza durante la quarantena

Essere anziana è stato un “handicap" perché per un mese e mezzo non sono uscita per niente. Quando finalmente mi sono resa conto che potevo andare a fare almeno una camminata dove non c'era tanta gente, mi sono sentita come un'intrusa e guardata da tutti come un'appestata.

La cosa che ho imparato è che la vita è bella e voglio godermela ogni giorno.

Stare lontano da tutti è stata una esperienza che mi ha fatto riflettere su quanto è importante la vita sociale.

Mi auguro che tutto finisca e che torniamo alla normalità senza divieti e senza distanza, perché mi mancano gli abbracci reali.

Ciao a presto Maria L.