2020 056 catechesidigitaleIl virus del quale tutti parlano ha “coronato” anche la catechesi con le sue spine.

Per i catechisti si è subito posta la domanda: “Cosa facciamo?”.

Scegliamo di restare a casa, ma senza lasciare solo nessuno.

In una prima settimana abbiamo fatto esperimenti: chi ha scritto con Whatsapp, chi tramite e-mail, altri hanno creato una Dropbox, e così via.

Siamo stati felici di risentire i ragazzi, i bambini e anche le famiglie, di vedere il loro interesse di proseguire il cammino di fede.

È una sfida per noi catechisti e per le famiglie, ma sentiamo l’impegno e la passione con la quale tutti insieme stiamo attraversando questo tempo difficile.

Ringrazio a nome del team della catechesi tutti i genitori, tutti i ragazzi e tutti i bambini per il coraggio dimostrato fino ad ora, davanti a tutti gli ostacoli con i quali siamo stati “coronati” durante questa quaresima.

Auguro a tutti tanta salute e forza. Andrà tutto bene!

Sara Esposito


Articolo pubblicato sul mensile insieme di maggio-giugno 2020.